Da cd a napkin holder

Questo qui era un cd che con molta fantasia è riuscito a trasformarsi in un porta tovaglioli (scusate l’inglese nel titolo ma porta tovaglioli è davvero orribile)

Immagine

Ho tagliato il cd in 3 parti uguali e incollato i due lati con la colla a caldo ed è venuto fuori questo

Immagine

L’ho poi foderato con rimanenze di stoffa e per coprire i bordi ho usato un semplice filo di lana.

Ho impiegato per questo progetto circa 1 ora e il costo dovrebbe essere di circa 0,50 centesimi.

English version

Hi

This was a cd and with a lot of imagination has become a napkin holder.

For this simple project you have to cut cd in 3 equal parts and after that you have to glue the two outer parts (I suggest hot glue). At this point you can cover it with paper or (in this case) with fabric. At the end I cover the edge with a simple woolen thread.

This project takes more or less 1 hour and the cost is 0,50 cents

Immagine 155

Un mostriciattolo….caloroso!!

Col cambio di stagione buttiamo il vecchio maglione per far entrare il nuovo…

Mi correggo NON buttiamo il vecchio maglione….ma RINNOVIAMOLO.

Così ho dato vita a questo mostriciattolo che al momento è un portapenne!!

Immagine

Non ho fatto altro che tagliare la manica del maglione e foderare un vecchio barattolo. Ovviamene le cose da inventare sono una marea.

Molte usano i vecchi maglioni per farci dei cuscini…io abito a Catania dove attualmente ci sono 30 gradi il cuscino di lana non mi entusiasma molto :-).

Costo pari a zero non serve colla. Tempo impiegato 10 minuti.

Enjoy

English version

Hi everybody

As you can see this one is a penholder but you can steel the idea for whatever you want.

I used an old sweater. The only thing you have to do is to cut one sleeve and cover one object. In this case it was a potato can ….once you pop you can’t stop 🙂

Many people are used to do pillows with old sweater…but I’m Sicilian (from Catania) and here now there are 30 degree….so I’m not ispired…not yet!

Time spent on the project 10 minutes. At no cost, you don’t need glue!

Enjoy

Alla fine è nato un tappetino

Vi ricordate dei jeans? Alla fine ne è uscito fuori un tappetino….mannaggia ho il bagno grigio Dhò!!! Non so dove lo metterò ma è davvero carino. Con la colla a caldo si fa davvero in fretta!!! Provate è divertente 4 orette ed è fatto sono circa 4 paia di jeans vecchi.

Immagine

Costo colla a caldo e 4/5 ore

English version

Do you remember my jeans? At the end I have decided to turn it in a rug, unfortunally my bathroom is in light grey colors…Dhò!!!

I don’t know where I’ll put it but I think is nice isn’t it?  With hot glue is very fast and easy to do. I suggest you to do it, is funny.

It will takes 4 hours and 4 pair of jeans.

Karin

Capire un tubo

Immagine

Premetto che non mangio questa famosa marca di patatine perchè hanno un sapore talmente fasullo…

Vabbè me lo sono procurato e devo dire che gli utilizzi di riuso mi entusiasmano molto.

si può accorciare e farlo diventare un portapenne o un binocolo o mille altre cose, bisogna solo capirlo :-)!! Mi piace!!

Prima era così

Immagine

La carta è una pubblicità di un giornale. La carta dovrebbe essere più spessa in modo da aderire senza fare piegoline.

Costo 0,50 euro.

 

English version

Understand a can

I don’t like so much this famous brand of potato chips because the flavor is sham, but you can do many uses with. You can cut it and it become a pen holder or a opera glass for your child. You have just to figure out. I like it!!

I covered it with a magazine page, but i suggest to use a thicker paper that adheres without folds.

Cost 0,50 Euros.

Cosa ne faremo dei jeans?

Immagine

 

Invece di accorciarli e di farne shorts come al solito ho deciso di creare dai miei vecchi jeans delle fettucce che ho poi arrotolato. 

Molti blog ne fanno dei coasters ovvero sottobicchieri io a dire il vero ho intenzione di farne diversi cucirli tra loro e creare un centrotavola originale o un tappetino per il bagno!

Ho pensato anche di appenderli al muro e creare un motivo. Non so devo ancora decidere intanto butto giù le foto. 

Costo pari a zero…anzi no la colla bhà che sarà mai 0,20 centesimi!!!

Immagine

Chi “cerchia” trova un sottopentola!!!

Immagine

Chi non ha carta in casa alzi la mano!!! Io ne accumulo quantità abbastanza ingenti tanto che avevo pensato di farci qualcosa e così ho cominciato a “cerchiare”.

Cerchia oggi e cerchia domani la carta prendeva forma. Vi assicuro che il sottopentola è molto resistente perchè è stato trattato con acqua e colla vinilica e alla fine ho aggiunto della vernice trasparente.

Il lavoro è abbastanza lungo proprio per i vari strati di colla che devono asciugare per dare all’oggetto una maggiore resistenza.

Ho dato forma di cerchi ma è ovvio che le forme che potrete dare sono davvero tantissime.

Il costo ancora una volta è quello del vostro tempo quindi anche in questo caso oggetto inestimabile!!!

Immagine

Cereali in tenda

Immagine

 

A colazione cosa c’è di meglio dei cereali in tazza? 

Dalla tazza li trasformiamo in tenda, basta solo ritagliare dei cerchi da qualunque cartone….io avevo questi

Immagine

 

 

Quindi ho ritagliato dei cerchi che prima ho dipinto e poi ho incollato con la colla a caldo.

So this is the result

Immagine

 

una tenda svolazzante e colorata

Immagine

 

Il costo è quello dei colori, della colla e del vostro prezioso tempo che fa schizzare le quotazioni per questo pezzo unico alle stelle!! 

Adesso pensate a ogni cerchio dato in mano a dei bimbi (si sfruttamento del loro lavoro ehehehe) e avrete una meravigliosa tenda da esporre con orgoglio.

Buon lavoro

Karin